Lunedì 12 giugno 2017 ore 21:00 Teatro San Carlo Lwanga, Via Adolfo Ravà 31 - Roma.

Ci sono molti modi per far vivere un’emozione: il teatro, che mette in scena la vita; il cinema, fabbrica di sogni; e l’Arte delle Meraviglie che fa vivere i sogni come fossero davvero realtà. Gli spettatori scopriranno uno spettacolo particolarmente emozionante, coinvolgente e memorabile che conduce lo spettatore alla riscoperta in chiave moderna e, forse, culturalmente inattesa della secolare figura del prestigiatore. Ci si ritroverà così in una “Terra di Mezzo”, in un mondo surreale pieno di sorprese, dove si potranno toccare con mano “effetti magici” e vivere l’esperienza di uno spettacolo unico.
Chi è Aurelio Paviato: già campione del mondo di “Close-Up Magic”, professionista a tempo pieno dal 1988, ha ottenuto popolarità con le sue molte partecipazioni al Maurizio Costanzo Show ed altre frequenti presenze a trasmissioni televisive quali Buona Domenica e Chi ha Incastrato Peter Pan.
Appassionato storico dell’Arte della Prestigiazione, ha pubblicato con Gibecière (rivista del Conjuring Arts Research Center di New York) un articolo su Le Carte Parlanti di Pietro Aretino ed un numero monografico dedicato all’analisi di un importante manoscritto della fine del ‘600 ritrovato, grazie all’amico Marco Aimone, presso la Biblioteca Comunale di Asti.